Lucus Feroniae
Il mondo degli Etruschi Medievo Palindromo Luoghi Perduti Quaderni di Tages

email


Passeggiate nella Storia

Marco Tullio Cicerone, grande scrittore e politico romano, nella sua opera "De Divinationes" racconta che in epoca etrusca le regole delle predizioni erano scritte nei "Libri Tagetici", così chiamati in quanto contenevano i precetti di Tages. Le leggende etrusche, continua Cicerone, narrano di un contadino di nome Tarconte il quale, mentre arava la sua terra vicino a Tarquinia, vide un bambino "fuoriuscire" all'improvviso da un solco tracciato in maggiore profondità. Questo bambino iniziò a parlare con la sapienza di un vecchio e l’aratore, stupito dall’apparizione, mandò alte grida di meraviglia che fecero accorrere le genti circostanti e, in breve tempo, tutta l’Etruria convenne sul luogo. Il bimbo, una volta radunata la folla, parlò lungamente, dettò regole e insegnò l’arte di predire il futuro rivelando i segreti per interpretare il volere degli Dei. Tutti ascoltarono attentamente ogni sua parola e la misero per iscritto. Questo bimbo, figlio della Terra e di Genio Gioviale, fu chiamato Tages.

Il gruppo di Studio Tages.

L'obiettivo che, con queste pagine, si prefigge il Gruppo di Studio Tages, non è certo quello di fornire predizioni per il futuro ma, più concretamente, di illustrare alcune tra le innumerevoli testimonianze storiche, artistiche e archeologiche che rendono unico il territorio dell'Italia nel panorama culturale mondiale; una preziosa eredità da valorizzare e tutelare per le prossime generazioni.

Cominceremo da "Il Mondo degli Etruschi", un titolo ispirato dal saggio dell'archeologa Luisa Banti, per analizzare i diversi aspetti di questa splendida civiltà sviluppatesi durante la prima età del Ferro. In "Cronache Medievali" illustreremo la vita quotidiana, la religiosità e i drammi del periodo medievale. Nella sezione "Palindromo del Sator" descriveremo le località, le chiese e i siti archeologici dove si trova questa enigmatica e antica Formula, conosciuta anche come "Quadrato Magico".

In "Luoghi Perduti" racconteremo la storia di alcune località del Lazio dove è possibile trovare le vestigia, spesso dimenticate e avvolte dalla vegetazione, di antichi borghi o piccoli insediamenti abbandonati dagli uomini. Alcuni degli argomenti trattati in questo sito provengono da "I Quaderni di Tages", una pubblicazione ideata e realizzata da Roberto Giordano. In questa sezione abbiamo raccolto le copertine dei Quaderni pubblicati; per alcuni di essi è possibile effettuale il download in formato pdf.

Ci auguriamo, infine, che queste nostre "Passeggiate nella Storia" possano diventare un valido pretesto per conoscere meglio le varie località presentate in queste pagine, esplorandole con altri appassionati, oppure tramite le tante escursioni proposte dalle associazioni di trekking presenti in tutto il territorio italiano.

....Sito in costruzione!